Le Donne del vino della Campania raccontano gli spumanti

Le Donne del vino della Campania raccontano gli spumanti

 

Nella splendida cornice del Cala Moresca il 29 luglio 2021 si è tenuta , 

organizzata dalle   Donne del vino della Campania, una degustazione

di vini  spumanti .

 

 

 

 

 

Che dire,  il panorama era da togliere il fiato e complice il buio e le mille luci della baia che facevano da sfondo, l’atmosfera era quasi magica.

La degustazione ,guidata magistralmente dalla coinvolgente  Alessia Canarino,  ci ha condotto tra diverse interpretazioni di spumanti provenienti da vitigni autoctoni regionali .

 

 

 

 

A rappresentare la azienda Rossovermiglio  e la DOC Sannio c’era  Animanera ,  vino  Animanera il Rosè di Rossovermigliospumante rosato extra dry   proveniente da uve  aglianico vinificate in purezza.

L’aglianico , vitigno notoriamente spigoloso ed esigente nella vinificazione in rosso ,  stupisce piacevolmente nella versione spumantizzata.

Il colore rosa salmone, un  naso elegantissimo con crosta di pane, pesca gialla e pompelmo, bocca leggera ed avvolgente dal perlage  finissimo e persistente frutto dei dodici mesi di evoluzione sulle fecce fini.

L’ attacco leggermente dolce dell’extra dry quasi non si percepisce e  bilancia perfettamente il dispettoso  tannino dell’aglianico.

Ed ecco che cosi ,  l’uva nera , anima della bottiglia si fa rosa e gentile ,   godibile a tutti i palati   lasciando  solo nel nome il ricordo del suo colore.

Animanera è uno spumante che stupisce e piace e riportando la metafora utilizzata dalla moderatrice durante l’evento delle Donne del vino  se fosse una donna sarebbe:

“Una manager in tallieur pantalone  , dal piglio deciso, moderna e determinata nel contempo sensuale e femminile”

 

 

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *